Hacked By Suliman-Hacker

Suite San Luca

Servizi

  • 29mq
  • Porta blindata
  • Cassaforte privata
  • Bagno Pivato,Doccia,Bidet
  • Asciuga capelli
  • Set di cortesia
  • Pavimenti Parquet
  • Doppi vetri
  • Aria Condizionata
  • Faretti led
  • TV 32"
  • Free Wi-Fi
  • Materasso matrimoniale ortopedico
  • Terrazzo privato 40mq

SUITE   ” SAN LUCA “

Con i suoi 26 mq. di camera e 40 mq. di terrazzo, la Suite ” San Luca”  rispecchia gli standard altissimi di qualità della struttura. La porta di accesso blindata della camera  nonchè la cassaforte privata presente, sono una garanzia di sicurezza che il Bed & Breakfast Dormi-Re-Bologna vi offre durante il soggiorno. I servizi presenti nella Suite “San Luca” sono: Bagno privato con doccia, Bidet, Asciuga capelli, ampia Cabina armadio, Pavimento in parquet, Doppi vetri, Aria condizionata, Illuminazione con faretti a Led, Tv Hd 32″ e Wi-Fi gratuito. Nella Suite “San Luca” del Bed & Breakfast Dormi-Re-Bologna, vi è inoltre la possibilità di aggiungere un’ulteriore letto singolo. Il prezzo è inteso a camera e per ogni ospite offriamo una colazione che comprende 1 briosche a scelta per persona più caffè e/o capuccino-the o altro. Visitate il nostro sito internet per scoprire tutte le offerte per dormire a Bologna presso il nostro b&b!

 

2f6d502f586e5543a02b6503bd338f01

Balcone

 

Scopri di più nella pagina SERVIZI.

Cenno Storico:  LA LEGGENDA DI TEOCLE:  La leggenda riguardante l’arrivo dell’icona raffigurante una Madonna col Bambino è raccontata tardivamente nella cronaca di Graziolo Accarisi, giureconsulto bolognese del XV secolo. Essa narra di un pellegrino-eremita greco che, in pellegrinaggio a Costantinopoli, avrebbe ricevuto dai sacerdoti della basilica di Santa Sofia il dipinto, attribuito a Luca evangelista, affinché lo portasse sul “monte della Guardia”, così come era indicato in un’iscrizione sul dipinto stesso. Così l’eremita si incamminò in Italia alla ricerca del colle della Guardia e solo a Roma seppe, dal senatore bolognese Pascipovero, che tale monte si trovava nei pressi di Bologna. Arrivato nella città emiliana, fu accolto dalle autorità cittadine e la tavola della Madonna e del bambino venne portata in processione sul monte. L’edificio attuale del santuario di San Luca a Bologna è il risultato di un nuovo intervento, più radicale, deciso nel 1723 e dettato dal contrasto fra la nuova cappella maggiore e il resto della costruzione.

offerta per dormire a bologna b&b